Alivi niuri cunsati

DSC_6219(MOD)

La conservazione delle olive nere è una delle più semplici; infatti, basta solo un poco di pazienza, del sale grosso, dei barattoli, aglio, olio e peperoncino.
Il procedimento è semplice: scegliere le olive nere, le più sane, le più grosse, lavarle bene e lasciarle a bagno in acqua fredda per una notte.
Il mattino successivo, traferire le olive in un cesto di vimini o in uno scolapasta e metterle a scolare alternando strati di olive con strati di sale grosso; lasciarle riposare fino a completa maturazione, non dimenticando di scuoterle o rimescolarle affinché prendano bene il sale e non ammuffiscano.
Lavare le olive per togliere il sale, sbollentarle per qualche minuto e asciugarle in forno (100° gradi ventilato).
Riempire dei barattoli (precedentemente sterilizzati) e pastorizzare per trenta minuti.

DSC_6215

Una volta aperti i barattoli,si condiscono con olio, aglio, peperoncino, prezzemolo e, se si vuole, con semi di finocchietto selvatico.
Senza condimento possono essere utilizzati per qualsiasi ricetta che ne preveda l’uso.

DSC_6223(MOD)

© foto di Daniela Zafarana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *